sabato 20 febbraio 2010

UNA CENA AL FEMMINILE

Si avvicina la festa dell' 8 marzo, tradizione vuole che molte donne vadano a cena fuori ma spesso sopravviene la delusione, locali affollati, cibo poco curato. Noi proponiamo una cena in casa, naturalmente per evitare che chi ospita si carichi di troppo lavoro è buona regola che ogni invitata collabori. Eseguire una ricetta per una non fa male a nessuna, magari alla "più disadatta" in cucina daremo il compito di pensare alla tavola, alla "più in carriera" assegneremo l'acquisto del vino, alla sfigata e depressa di turno concederemo riposo.

CREMA CON SPINACI

Ingredienti per 4 persone:
250g di spinaci freschi(si possono usare anche spinaci surgelati), 1 cipolla. ½ spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di burro o margarina, noce moscata, spezie in polvere, ¾ di litro di brodo, ¼ di litro di latte, 1 tuorlo d’uovo, 4 cucchiai rasi di fecola ( maizena o frumina).

Lavare bene gli spinaci e lasciarli un po’ sgocciolare. Metterli su un tagliere e tagliarli a strisce. Sbucciare la cipolla e l’aglio e tritarli finemente. Mettere il trito in una pentola e lasciarlo indorare nel burro o nella margarina. Aggiungere gli spinaci, insaporire con noce moscata e spezie miste in polvere e cuocere per 2 o 3 minuti.
Versare il brodo nella pentola e portare ad ebollizione.Togliere dal fuoco.
Sbattere rapidamente il tuorlo, unire la fecola e poi piano piano il latte facendo attenzione a non formare grumi, aggiungere il miscuglio alla minestra mescolando.
Rimettere sul fuoco e portare ad ebollizione. Servire in fondine con parmigiano e salatini al formaggio.

SALATINI AL FORMAGGIO
Ingredienti per 4 persone:
2 uova, 1 piccola presa di sale, 2/3 cucchiai di farina, 1 punta di cucchiaio di lievito per torte salate, 50g di formaggio grattato, paprika.

Montare le chiare d’uovo a neve densa, con l’aggiunta di sale. Mescolare la farina con il formaggio(tenerne da parte un cucchiaio) e il lievito.
Aggiungere alle chiare montate i tuorli e il composto con la farina mescolando delicatamente. Mettere la carta da forno in una teglia e spalmarvi la pasta allo spessore di ½ cm. Cospargere con il formaggio grattugiato e la paprika e cuocere in forno a 200° per circa 10 minuti.
Tagliare a piccoli rombi e servire con creme di verdura o brodo do carne.



GALANTINA DI POLLO
INGREDIENTI per 6 persone;1 kg di pollo(va bene qualsiasi parte purchè priva di ossi), la mollica di un panino,1 fetta di prosciutto cotto da 150g,1 bicchierino di marsala secco,50g di pancetta, 2 uova, 50g di pistacchi,noce moscata,5g di parmigiano grattato, sale, pepe, preparato per brodo vegetale (ved. ricetta),
2 foglie di alloro, 2carote, 2 coste verdi di sedano.

Tritare finemente il pollo con la pancetta, tenere da parte due strisce di petto.
Bagnare la mollica del pane nel marsala.
Tagliare in strisce rettangolari il petto del pollo e il prosciutto cotto.
Unire al pollo tritato la mollica imbevuta di marsala, le uova, la noce moscata, il formaggio, salare e pepare.
Mescolare bene tutto e incorporare i pistacchi e le strisce rettangolari di pollo e di prosciutto cotto.
Formare un salame piuttosto panciuto e avvolgerlo in un telo bianco o in carta da forno inumidita, legarlo alle estremità con filo o spago bianco e cuocerlo in acqua alla quale aggiungerete il preparato vegetale, l’alloro e qualche verdura intera che servirà poi come decorazione (carote, sedano).
Cuocere per un’ora da quando inizia a bollire.
Togliere dal fuoco e far raffreddare sotto un peso per dare la forma ovale.
Affettare la galantina in fette sottili e decorare il vassoio a piacere con le verdure lesse o con verdure crude o sottolio.






PANDISPAGNA
INGREDIENTI : 4 uova, 230 g di zucchero, 200 g di farina 00, 70 g fecola di patate, 8 cucchiai d’acqua bollente, 1 presa di sale, 1 cucchiaino di lievito per dolci(a piacere scorza di arancia o di limone grattata o succo)

Montare le chiare a neve densa con la presa di sale e circa 20g di zucchero( fig.1 e 2).
Montare i tuorli con l’acqua bollente(fig.3).
Aggiungere 180 g di zucchero e montare benissimo(fig4), finché il composto non risulta spumoso(è indispensabile il frullino elettrico).Per capire se si è raggiunta la giusta montatura , prendere un po' di impasto tra le dita, deve fare il filo senza rompersi troppo velocemente(fig.5).Mescolare le farine e il lievito nel setaccio.
Passare le farine dal setaccio unendo delicatamente, poco per volta, alla spuma d’uovo(fig.6). con l’aiuto di una frusta, alternare con un po’ di chiare montate(fig.7) e finito di amalgamare la farina(fig.8) unire tutte le chiare montate facendo attenzione a non smontare il composto(fig.9).
Imburrare e infarinare una teglia da forno. Versare l’impasto nella teglia (fig. 10 ), battere sul piano lo stampo per assestare il composto e togliere eventuali vuoti d'aria (fig.11), cuocere in forno a 180° per 30- 35 minuti.
Sfornare, lasciare qualche minuto ancora nello stampo poi sformare(fig.12).Mettere su una gratella per far asciugare.
È meglio preparare il pandispagna in anticipo anche di 2 giorni.
Una volta freddo si può congelare. Per utilizzarlo fare scongelare a temperatura ambiente per 20 minuti circa, il risultato è un pandispagna perfetto, come fresco.

TORTA MIMOSA


INGREDIENTI:
1 pandispagna (vedi ricetta), 1 scatola di ananas da 500g sciroppato o al naturale, 1 dose di crema pasticcera ,½ litro di panna fresca da montare,
2 cucchiai di zucchero a velo,1 cucchiaio di zucchero vanigliato.

Frullare la metà dell' ananas nel robot fino a ridurlo in crema(fig.1) e il restante tagliarlo a piccoli dadini(fig.2). Tenere da parte lo sciroppo (fig.3).
Unire qualche cucchiaio di panna alla crema pasticcera( ottenendo così la crema chantilly).
Foderare una ciotola da zuccotto con la pellicola.
Tagliare alcune fette dal pandispagna, bagnarle con lo sciroppo di ananas(fig.4), disporle sul fondo della ciotola(fig.5), spalmare con uno strato di crema e uno di crema di ananas(fig.6).Disporre sopra alcuni dadini di ananas(fig.7). Alternare fette di pandispagna e le due creme fino ad esaurire gli ingredienti.
Chiudere lo stampo con fette di pandispagna
(fig.8), coprire con la pellicola(fig.9) e mettere in frigorifero pressando con un peso almeno per alcune ore.
E' meglio prepararla con un giorno o due di anticipo.Capovolgere lo stampo su un vassoio(fig. 10), eliminare la pellicola(fig.11). Montare la panna in un recipiente ben freddo aggiungendo i due tipi di zucchero.Coprire il dolce con la panna montata(fig.12/13).

Tagliare il pandispagna avanzato, senza la crosta, a piccoli dadini. (fig.14/15/16)
Attaccare sulla panna i dadini di pandispagna(fig.17).Servire la torta a temperatura ambiente (fig.18).



CREMA PASTICCIERA
Ingredienti: 1 uovo e 1 tuorlo, 100 g. di zucchero, 10 g. di zucchero vanigliato o aroma di vaniglia o i semi di 1/2 bacca,3  cucchiai colmi di amido di frumento(frumina), ½ litro di latte caldo.

Montare le uova con lo zucchero e l’aroma di vaniglia in un tegame che possa andare sul fuoco, unire l’amido di frumento continuando a mescolare, infine unire il latte bollente.
Mettere sul fuoco moderato e mescolare con una frusta finché la crema non raggiunga l’ebollizione.
Lasciar cuocere cinque minuti continuando a mescolare.
Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare mescolando ogni tanto o mettere la pellicola a contatto con la superficie.



CREMA CHANTILLY
Unire alla crema pasticciera ben fredda, meglio se preparata il giorno prima, 1 o 2 cucchiai di panna montata, mescolare delicatamente finché la crema e la panna non saranno ben amalgamate.

Nessun commento:

Posta un commento