lunedì 17 gennaio 2011

Sera d'inverno

E’ stata una giornata lunga e fredda, le ore si sono trascinate stancamente fino a sera.
Ora hai chiuso fuori il mondo, puoi pensare a te e coccolarti un po’.
Un brivido ti scuote, freddo, stanchezza, noia, quell’uggia da scrollare, prima che il sonno rapisca
questo giorno che insulso sta svanendo senza lasciare traccia.
Antiche sensazioni, ti vedi bambina seduta sui piedi della mamma, abbracci le sue gambe poggiando la testa fra le sue ginocchia e mentre fame e sonno confabulano, piagnucoli e lei ride giocando con le dita fra i tuoi capelli.
La zuppa quotidiana bolle lentamente su un angolo della cucina a legna, dalla fessura, che il coperchio schiude, lento il vapore sale e il tuo sguardo di bimba si perde.
Voglia di zuppa…
Nuova energia ti invade.

ZUPPA DI VERZA

Ingredienti: 1 cipolla, 200g di pancetta o di salsiccia, 1 verza, 4 o 5 pomodori pelati e brodo q.b, olio extravergine, sale, pepe, pane, 2 spicchi d’aglio, 250g di emmenthal o fontina.

Affettare la cipolla e farla stufare in olio e poca acqua, aggiungere la pancetta tagliata a dadini o la salsiccia spellata e sbriciolata.
Lavare la verza e tagliarla a listarelle, unirla alla cipolla e far insaporire, salare e pepare.
Unire i pomodori pelati frullati e coprire con il brodo.

Cuocere a fuoco lento per circa ¾ d’ora, aggiustare di sale e pepe.
Affettare il pane a fette sottili, tostarle e fregarle con aglio.
Tritare l’emmenthal.
Sul fondo di una pirofila da forno versare un po’ di brodo di verza, disporre sopra le fette di pane , coprire abbondantemente con il brodo di verza e condire con il formaggio emmenthal grattugiato, procedere di nuovo con pane, verza e formaggio. Mettere in forno per 10 minuti.Servire ben calda.
ROTOLO DI PATATE E CAROTE

Ingredienti per 10 persone: 700g di patate, 10 fette di prosciutto crudo(circa 300g), 250g di carote, 150g di champignon, 80g di cuore di finocchio, 80g di spinaci o bietolina, 60g di parmigiano grattugiato, 3 tuorli, burro q.b., pancarré, noce moscata, olio evo, sale , pepe.


Ridurre in dadolata funghi, finocchio, bietola o spinaci.
Rosolare le verdure in una teglia con 2 cucchiaiate d’olio e a fuoco vivace.
Spengere quando le verdure saranno asciutte e croccanti, salare. Unire 20g di parmigiano, 1 tuorlo e due fette di pancarré tritate non troppo finemente. Amalgamare ed eventualmente correggere di sale
Lessare patate e carote.
Passare le patate raccogliendole in una ciotola, aggiungere 30g di parmigiano, sale, pepe, 10g di burro, noce moscata e 2tuorli.
Sistemare le fette di prosciutto su un foglio di carta da forno, mettendole leggermente accavallate in modo da formare un rettangolo.
Raccogliere le patate passate in una tasca facendole uscire dall’apertura liscia e rotonda sopra alle fette di prosciutto coprendo il rettangolo partendo dal lato corto.
Sulle patate mettere, in senso inverso, le carote affettate per il lungo, cospargere con il formaggio grattato rimasto, infine disporre tutta la dadolata di verdure ad una estremità del rettangolo.
Salare, pepare poi iniziare ad arrotolare partendo dal lato con le verdure, dando al rotolo la forma più regolare possibile.
Mettere a cuocere a bagnomaria, in forno a 180° per circa 25 minuti, coperto con alluminio.

Servire il rotolo tiepido.
Il prosciutto crudo può essere sostituito con quello cotto o con pacetta o speck.

2 commenti:

  1. CALORE!...è ciò che si prova leggendo i tuoi racconti, ascoltando le tue spiegazioni e assaporando la semplicità di questa squisita zuppa!
    Grazie alla mia amica Eva che mi ha fatto conoscere una persona speciale come te Ivana!
    Antonella.

    RispondiElimina
  2. Sono coloro che ti apprezzano che ti rendono speciale, grazie a te e ..ad Eva
    Ivana

    RispondiElimina