domenica 2 maggio 2010

INCONTRIAMOCI IN CUCINA



CONCHIGLIE AL PEPE BIANCO E NERO
Ingredienti per 4 persone:
400g di pasta tipo conchiglie, 2 o 3 cipolle bianche (secche o fresche), olio extravergine, brodo q.b., qualche cucchiaio di crema di latte, la mollica di 3 fette di pane raffermo, una grossa noce di burro chiarificato, pepe bianco e nero abbondante, 1 o 2 mazzetti di rucola.


Affettare finemente le cipolle e far stufare bene, in olio e brodo, finché risulteranno cremose, legare con la crema di latte.
Tagliare a dadini la mollica e passarla in una teglia con olio o burro chiarificato fino a renderla croccante.
Lessare le conchiglie al dente, scolare, saltare nella cipolla, unire il pane rosolato. Pepare abbondantemente con il bianco e il nero, unire la rucola tagliata a striscioline, scaldare appena la rucola e servire con parmigiano
grattato a parte.



ROTOLINI DI FRITTATA
Ingredienti per 4 persone:
8 uova, 4 o 5 cucchiai di latte, 2 cucchiai di parmigiano grattato, sale , pepe, 4 pomodori maturi o 1 confezione di ciliegini o passata di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di capperi, origano, 2 acciughe salate, 1 confezione di crema di formaggio, 1 cipollotto fresco, i confezione di salmone affumicato o marinato, pane da crostini q.b..

Sbattere le uova con il latte, il parmigiano, sale , pepe.
Mettere in una teglia antiaderente poco olio, far scaldare e cuocere il composto di uova ottenendo 2 frittate.
Cuocere in olio i pomodori maturi tagliati a dadini profumando con uno spicchio d’aglio intero, salare poco. Far restringere la salsa, poi eliminare l’aglio. Diliscare le acciughe. Tritare capperi e acciughe unire alla salsa di pomodoro, insaporire con origano, mescolare e togliere dal fuoco.
Spalmare una frittata con la salsa, arrotolare.
Mescolare la crema di formaggio al cipollotto fresco tritato, unire il salmone tagliato a striscioline, pepare aggiustare di sale spalmare sull’altra frittata e arrotolare.
Tagliare il pane a fettine, arrostire.
Tagliare le frittate a rotelle e disporre sui crostini di pane.
Queste rotelle di frittata farcita si possono servire come antipasto ma anche come secondo appetitoso accompagnate da un contorno di verdure di stagione.







TIRAMISU’

PER IL PANDISPAGNA :3 uova, 170 g di zucchero, 150 g di farina 00, 50 g fecola di patate, 6 cucchiai d’acqua bollente, 1 presa di sale, 1 cucchiaino raso di lievito per dolci.
Montare i tuorli con l’acqua bollente. Aggiungere 120 g di zucchero e montare benissimo(15’/20’), finché il composto non risulta spumoso (è indispensabile il frullino elettrico). Mescolare le farine e il lievito nel setaccio.
Montare le chiare a neve densa con la presa di sale e il restante zucchero.
Passare le farine dal setaccio unendo delicatamente, poco per volta, alla spuma d’uovo con l’aiuto di una frusta, alternare con un po’ di chiare montate e finito di amalgamare la farina unire tutte le chiare montate facendo attenzione a non smontare il composto.
Imburrare e infarinare uno stampo da forno. Versare l’impasto e cuocere in forno a 180° per 30- 35 minuti.
Sfornare, lasciare qualche minuto ancora nello stampo poi sformare su una gratella per far asciugare.
È meglio preparare il pandispagna in anticipo anche di 2 giorni.
Una volta freddo si può congelare. Per utilizzarlo fare scongelare a temperatura ambiente per 20 minuti circa, il risultato è un pandispagna perfetto, come fresco.
Per fare il tiramisù tagliare il pandispagna a fette spesse un centimetro.
Nel caso non si voglia preparare il pandispagna si possono utilizzare dei savoiardi, meglio se fatti in casa.

PER LA CREMA DI MASCARPONE: 500g di mascarpone,4 uova, 8 cucchiai colmi di zucchero semolato.
Separare i tuorli delle uova dai chiari.
Montare  a bagnomaria gli albumi con il frullino elettrico con l’aggiunta di un pizzico di sale e lo zucchero semolato finché si ottiene un composto denso, sodo e lucido(meringa all’italiana).
Togliere 2/3 dell'albume montato mettendolo in una ciotola.
Unire  i rossi nella ciotola a bagnomaria unendoli alla meringa rimasta(1/3)montare benissimo con il frullino elettrico finché non si otterrà un composto gonfio  ben montato(questa operazione toglie alla crema quel fastidioso gusto di uovo crudo e ci mette al sicuro pastorizzando le uova se non sono proprio freschissime).
Mettere il mascarpone in una capiente ciotola e mescolare con una frusta o con una marisa (non usare né frullino elettrico né robot che renderebbero troppo fluido il mascarpone), unire a poco a poco la crema di tuorli d’uovo montati, mescolando delicatamente amalgamando bene. Unire qualche cucchiaiata di crema nella meringa  tenuta da parte (2/3)mescolando finché si otterrà un composto liscio e spumoso che si unirà a cucchiaiate al mascarpone e uovo. La crema di mascarpone è pronta. Mettere in frigo mentre si prepara  il caffé per bagnare il dolce.

BAGNA DI CAFFÈ:Preparare il caffé con acqua calda e caffé solubile o  con la caffettiera in modo da averne due bicchieri circa, zuccherarlo a piacere.
Variante per la bagna:340g di zucchero,250g d’acqua, 1 bicchiere di caffé.
Bollire acqua e zucchero ottenendo uno sciroppo vischioso, aggiungere il caffé.

PREPARAZIONE DEL TIRAMISÙ:Disporre le fette di pandispagna sul fondo di un contenitore, bagnare con il caffé tiepido, cospargere con la crema di mascarpone e fare ancora uno strato di pandispagna bagnato con il caffé, spalmare di nuovo con la crema di mascarpone, se si desidera si può fare fare un altro strato ma due possono bastare. Spolverizzare la superficie con il cacao fatto cadere da un setaccio o con il cioccolato grattato(ogni strato può essere spolverizzato di cacao per chi desidera dare un tono amarotico)si può decorare grattugiando sopra al cacao del cioccolato fondente, coprire e mettere in frigo.
Il tiramisù va preparato con almeno 3 o 4 ore di anticipo, ma meglio un giorno prima conservandolo in frigorifero. E’ preferibile tenerlo a temperatura ambiente per 20 minuti prima di servirlo.
Può essere conservato anche in freezer dove si mantiene perfettamente per 3 o 4 mesi, basterà passarlo in frigorifero la sera prima di servirlo.


 NOVITÀ  Crema di mascarpone 
CON UOVO COTTO

Ho provato a fare la crema al mascarpone con questo sistema che ho pensato e devo dire che sono rimasta soddisfatta e pure soddisfatti sono stati tutti coloro che l'hanno gustata. Provatela!!!
Ingredienti: 500g DI MASCARPONE, 2 UOVA ,8 CUCCHIAI DI ZUCCHERO A VELO.
Mettere una piccola casseruola d'acqua al fuoco. Quando bolle calare le uova facendo attenzione a non romperle. Cuocere per 4 minuti e 1/2.

  Sbucciarle con cautela e frullarle con il mixer 
e 8 cucchiai di zucchero a velo.
  Montare bene aiutandosi se occorre con la frusta elettrica. 
 Aggiungere al mascarpone le uova montate poco per volta.


Oltre al tiramisù potete farcire torte

o piccola pasticceria 

2 commenti:

  1. Ciao Ivana, questa ricetta l'ho provata ed è veramente.... ottima!!!

    RispondiElimina
  2. Non ho capito quale Marta sei, comunque grazie!!
    Ivana

    RispondiElimina