sabato 5 settembre 2009

Buon risveglio…..buon sbadiglio!
Così iniziava un libro che ero solita leggere ai miei figli quando erano piccoli.
Adesso colpita dalla sindrome da nido semivuoto e fra non molto vuoto del tutto,
mi alzo e penso che non basta consumare una buona colazione per tirarmi su, occorre confezionarla.
Da molto tempo ho scelto di non tenere in casa biscotti e pastine e ciò mi impone di organizzare in cucina dei momenti per i dolci da colazione, stamattina rimpinguerò la mia dispensa e forse anche un po’ il mio spirito.
Ecco tre dolci proposte da realizzare, golose e genuine.


CIAMBELLONE FANTASIA
Ingredienti:
1 yogurt bianco total o% grassi o altro yogurt bianco anche di soia
1 cucchiaio di miele
1 bicchierino di rhum (facoltativo)
1 o 2 dadi di cioccolata fondente tagliuzzata
3 uova

1 pizzico di sale1
1 busta di lievito per dolci.

Usare come misurino per farina e zucchero un bicchierino dello yogurt o un bicchiere di carta
2 bicchieri di farina 00 (170 g)
1 bicchiere di fecola di patate o maizena(100 g)
2 bicchieri di zucchero (250 g)
2 dita d’olio di riso o di semi (35 g)


Montare le uova intere con lo zucchero finché non sono bianche e spumose, unire anche il miele.
Mescolare le due farine con il lievito e setacciarle.
Imburrare bene e infarinare uniformemente uno stampo con il foro centrale.
Amalgamare con una frusta la farina
 alle uova, poca per volta, mescolando adagio per non smontare il composto. Alternare la farina con olio e  rum. Alla fine unire lo yogurt. Quando tutti gli ingredienti sono amalgamati senza lavorare troppo, unire per ultima la cioccolata.
Mette l’impasto nello stampo, infornare nel forno statico ben caldo a 180°/170° per circa 30/35  minuti .Per sicurezza sentire con uno stecchino se il dolce è cotto, lo stecchino deve uscire asciutto.
Aspettare 5’ prima di sformare il dolce che dovrà asciugare su una gratella.




Il ciambellone si accompagna bene al cappuccino o al the.

Si presta a molte varianti:
· sostituire la cioccolata con due mele sbucciate e tagliate a piccoli dadi
· eliminare la cioccolata e unire all’impasto 2 cucchiaiate di marmellata di albicocche o di pesche
· si può utilizzare yogurt alla frutta
· eliminando cioccolata e liquore è adatto anche per la merenda dei piccoli
· se si divide il composto in 2 parti e ad una si unisce del cacao si ottiene un ciambellone marmorizzato al cioccolato


BISCOTTI SECCHI PER LA COLAZIONE E PER IL THE
Ingredienti: 500g di farina, 200g di burro, 5 cucchiai di zucchero, 1 bustina di lievito, un pizzico di sale, latte q.b.


Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Impastare farina, burro, zucchero, sale, lievito, poi unire il latte fino ad ottenere una pasta morbida ma soda.
Mettere la carta da forno sulla leccarda.
Mettere la pasta a porzioni nella siringa per biscotti, appoggiarla sulla carta e premere finché l’impasto non uscirà dalla forma che avrete scelto.
Spolverizzare i biscotti con lo zucchero semolato e cuocere per 10’ minuti a 180° con forno statico, infine per 3’ con il ventilato per far dorare.
Togliere dal forno e far asciugare i biscotti su una gratella.
Si conservano a lungo in vasi di vetro o scatole di latta.
Confezionati in sacchetti sono un simpatico regalo.













PASTINE RIPIENE

Ingredienti: 500g di farina, 2 uova grandi o 3 piccole, 125g di burro morbido, 50g di latte, 175g di zucchero, 1 bustina di lievito, un pizzico di sale.
Per farcire: marmellata a piacere.
Impastare a mano tutti gli ingredienti.
Far riposare l’impasto.
Imburrare e infarinare gli stampini di alluminio, oppure usare quelli di carta o di silicone.
Disporre un po’ di impasto coprendo il fondo degli stampi e con le dita allargare l’impasto verso il bordo.

Collocare dentro ad ogni piccolo stampo un cucchiaino di marmellata.
Prelevare una piccola porzione di pasta, appiattirla con le dita e collocarla sulla marmellata sigillando il bordo.
Dopo aver riempito tutti gli stampi mettere in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.Le pastine dovranno essere dorate e dovranno staccarsi con facilità dagli stampi, mettere a raffreddare su una gratella

Spolverizzare di zucchero vanigliato e conservare in vasi di vetro o scatole di latta.Si conservano a lungo.

Per i più golosi : farcire con cioccolato ganache.
Queste pastine farcite di nutella sono molto gradite ai piccoli ma anche i grandi………….



Con lo stesso impasto si possono fare dei filoncini, farcirli con marmellata e una volta cotti si possono tagliare delicatamente, tipo cantucci ma anche i famosi occhi di bue.



1 commento: