martedì 23 marzo 2010

Pasquetta fuori porta

Ovvero semplici ricette da asporto per godere insieme una giornata all'aria aperta.
Tempo permettendo!!


MUFFINS AI POMODORI SECCHI E BASILICO
Ingredienti per 6 persone: 180g di farina, 3 uova, circa 1dl di latte, 100g di groviera, 80-100g d’olio di riso, 60g di pomodori secchi, 70g di mandorle con la buccia, basilico q.b, 10g di lievito in polvere, sale, pepe.

Far bollire dell’acqua e tenervi a bagno i pomodori secchi finché non siano morbidi, scolare bene, tagliare a pezzetti. Raccogliere in una terrina, la farina , il lievito e il groviera grattato, unire le uova sbattute leggermente con il latte e l’olio.
Aggiungere il basilico tritato e i pomodori secchi.
Salare poco perché i pomodori secchi sono saporiti, pepare.Cuocere a 180°per circa 20'.

MUFFINS AL RADICCHIO E PINOLI
Ingredienti per 6 persone: 180g di farina, 3 uova, circa 1dl di latte, 100g di grana padano, 80-100g d’olio di riso, un cespo di radicchio rosso, 100g di pinoli, ½ bustina di lievito per torte salate, sale e pepe.

Lavare il radicchio e tritarlo piuttosto finemente, farlo appassire in olio, salare, pepare. Raccogliere in una terrina, la farina , il lievito e il grana grattato, unire le uova sbattute leggermente, il latte e l’olio rimasto.
Aggiungere il radicchio e i pinoli, aggiustare di sale.
Versare l’impasto negli stampini imburrati e infarinati. Cuocere a 180° per circa 20’. Servire tiepidi o freddi.
ASPARAGI IN CROSTA DI PATATE
Ingredienti per 6 persone: 600g di patate, 16 asparagi, 5 spicchi d’aglio, 1 limone, 3 uova, 1dl di latte, 1dl di panna fresca, 80g di parmigiano
80g di Emmental, 2cucchiai di timo fresco tritato,olio, pepe, sale,noce moscata.

Lessare le patate con la buccia, schiacciarle calde con lo schiacciapatate, condire il passato con sale, pepe e noce moscata.
Imburrare una teglia di 24cm di diametro, mettere dentro il passato di patate e schiacciatelo con le mani in modo da ricoprire fondo e bordi;passare in forno per 10/15 minuti a 200°.
Mettere in una piccola casseruola la scorza del limone(parte gialla) tagliata a filettini con gli spicchi d’aglio e 8 cucchiai d’olio, far stufare per 20 minuti tenendo la fiamma al minimo.
Tagliare via agli asparagi la parte dura del gambo metterli nella teglia con la salsa di olio e limone, salare, pepare e cuocere per circa 20 minuti, finché sono teneri. Tenere da parte alcuni asparagi interi, tagliare il resto a tocchetti.
Mescolare in una terrina le uova con il latte , la panna, i formaggi grattugiati,timo, sale e pepe.
Distribuire sulla crosta di patate gli asparagi a tocchetti, coprire con la crema al formaggio, completare con gli asparagi interi disposti a raggiera.
Cuocere in forno a 190° finché la crema di formaggio si sarà rappresa e risulterà dorata.

TORTA DI FRUTTA ROVESCIATA AL CARAMELLO

Ingredienti per 8 persone: frutta sciroppata o fresca(circa 400g) quanto basta per coprire il fondo di una tortiera dal diametro di 25 cm, 175g di zucchero, 225g di farina 00, 150g di burro, 75g di latte, 3 uova grandi o 4 piccole, 1 bustina di lievito per dolci, sale.

Utilizzare una teglia che si possa mettere sia sul gas sia in forno.
Per fare il caramello versare nella teglia lo sciroppo della frutta con l’aggiunta di 4 o 5 cucchiai di zucchero, se usate frutta fresca fatelo con 70g d’acqua e 225g di zucchero.
Ponete il recipiente sul fuoco e mescolate sempre con un cucchiaio di legno finché non otterrete un caramello di colore piuttosto chiaro, mentre è semiliquido fatelo scorrere sulle pareti della teglia e controllate che il fondo si rivesta perfettamente. Far raffreddare.Sbattere le uova insieme al latte.
Montare il burro morbido insieme allo zucchero unire un pizzico di sale, unire le uova e per ultima la farina setacciata insieme al lievito. Mescolare con la frusta, la massa deve essere liscia, senza grumi.
Disporre la frutta sul fondo della tortiera e versare sopra l’impasto, battere un poco lo stampo sul piano del tavolo affinché tutto il composto si assesti e non rimangano vuoti.
Mettere in forno a 180° per circa 35’/40’ se la frutta è sciroppata, 50’/60’ se è fresca, se si colora troppo dopo 30’ si può coprirla con un foglio di carta alluminio.
Controllare la cottura con uno stecchino.
Estrarre dal forno, far riposare qualche minuto, con la lama di un coltellino staccare tutt’intorno il dolce dalla tortiera, rovesciatelo su una gratella e fatelo raffreddare.
Si può utilizzare qualsiasi tipo di frutta sciroppata o fresca( ananas, albicocche, pesche….), se si usano mele o pere a fette meglio fare due strati sul fondo,se si utilizzano fette di ananas mettere al centro di ogni fetta una ciliegina rossa.

Nessun commento:

Posta un commento